• White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

#FINDYOURART

#MAILINGLIST

© 2019 - Web design by Sarah Camerino

Street Art in Store is a brand of 

Galleria Prada, Milan.

P.iva 10242790961

REA MI-2516050

PONGO, Frame # 2020-11

SKU: SA_004pn
€ 4.500,00Prezzo

Mixed media on canvas

 

cm 135x95

L'arte ingannevole di Pongo è un'espressione pittorica unica nel suo genere, è una tecnica che parte da una profonda introspezione artistica, una sfida che il writer lancia e sulla quale impone delle riflessioni su ciò che è reale e ciò che è irreale. L'opera è a catalogo. Firmata. Con autentica.

  • About PONGO

    Pongo è  un Wildstyler e come tale ricerca, progetta ed evolve le strutture delle lettere, della scrittura e delle immagini metropolitane. A partire dai primi anni ’90, dipinge ogni superficie con particolare attrazione verso treni e metropolitane, ma senza tralasciare i grandi muri delle periferie, cosi divenendo uno dei personaggi di maggior spicco in Italia.

    Molto attivo sia a Milano che a livello internazionale, partecipa a manifestazioni ed eventi in tutta Europa, e intensificando i rapporti con crew americane, relazioni nate negli anni ’80 durante una permanenza a New York. Entra a far parte dei TNB e avvia collaborazioni artistiche con i TAT, famosissimi gruppi storici Newyorkesi già attivi negli anni '70 e considerati i pionieri del Writing. La sua attività di "Writer stradale" dura diversi anni sino al 2000.

    Con il nuovo millennio sposta i suoi interessi verso la ricerca filosofica, la natura e  la sostenibilità della vita sul nostro pianeta. Oggi utilizza la pittura verso scelte artistiche utili alla propria e altrui crescita umana, senza dimenticare le esperienze di frontiera, coerentemente con il proprio passato di Arte Pubblica.

    Pongo graffia il futuro per affermare che un futuro ci sarà, rivelando gli effetti estremi dell’ottusità dei governi del mondo. Egli rende visibili le possibili conseguenze dei sistemi che li hanno prodotti. Non più il graffito come invito pressante a sollevare consapevolezza nei confronti dei degradi urbani, bensì il graffio sull’habitat, fatiscente futuro del pianeta.

    Crea fuori fuoco e successioni di piani di tangibilità parallele che  possono assumere consistenza  in tre dimensioni, esprimendo il potere enigmatico di segni criptici,  tracce simboliche ricorrenti dal significato quasi esoterico. Equazioni matematiche che rimandano all’idea di infinito campeggiano su opere dal linguaggio apocalittico, poste su piani paralleli.

    Dal 1999 ad oggi ha partecipato a numerose personali e collettive, sempre presente alle più importanti jam di graffiti nel mondo e vive tra Milano e New York.

  • More Info

    Per qualunque ulteriore informazione sull'opera o per poterla visionare, è possibile inviare una mail cliccando qui.

     

     

Related Products

Al momento non abbiamo prodotti da mostrare.

Al momento non abbiamo prodotti da mostrare.

Al momento non abbiamo prodotti da mostrare.

Al momento non abbiamo prodotti da mostrare.